L’on.le Stefania Campo a sostegno dell’iniziativa del consigliere di Modica, Marcello Medica per il settore alberghi, ristoranti e bar

È del 16 maggio l’iniziativa del consigliere comunale di Modica, Marcello Medica che ha presentato all’attenzione del Presidente del Consiglio Comunale e del Sindaco, un ordine del giorno avente ad oggetto “Pesanti problematiche che affliggono i numerosi operatori del settore Ho.Re.Ca.”.

L’intento del consigliere, quello di sensibilizzare, a vari livelli, politici e amministratori per un comparto che rappresenta il 13 % del PIL nazionale e che si vede in orofonda crisi per la prolungata chiusura forzata e per una riapertura molto condizionata dalle norme sanitarie e di distanziamento sociale, nonché per l’azzeramento dei flussi turistici, per non parlare delle difficili condizioni restrittive per l’accesso al credito agevolato.
Nell’atto in questione, si auspica che il Consiglio Comunale esprima disappunto in merito alle difficoltà di accesso al credito agevolato, schierandosi apertamente a sostegno degli operatori economici della categoria Ho.Re.Ca., facendo tutto il possibile affinché l’importante settore possa continuare a ricevere le giuste attenzioni e le necessarie risposte ad ogni livello al fine di garantirne non solo la sopravvivenza, ma anche una pronta ripresa che sicuramente va a beneficio di tutte le comunità coinvolte.

Nelle more che l’ordine del giorno arrivi in aula e data l’importanza del tema trattato, il consigliere comunale del M5S, Marcello Medica, insieme alla parlamentare regionale del M5S, Stefania Campo, ha già provveduto a fare recapitare l’atto al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, al Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, nonché all’Assessore regionale alle Attività Produttive, Girolamo Turano, all’Assessore regionale al Bilancio, Gaetano Armao, e per conoscenza, anche ai parlamentari nazionali del M5S, Pino Pisani e Marialucia Lorefice.
La parlamentare regionale, Campo, dal canto suo ha già condiviso in pieno il contenuto dell’ordine del giorno del consigliere Medica, assumendo precisi impegni nel suo ambito d’intervento, affinché a livello governativo, sia regionale che nazionale, si continui a fare tutto quanto possibile per dare le giuste risposte agli operatori economici dell’importante categoria Ho.Re.Ca, al fine di garantirne non solo la sopravvivenza, ma anche una pronta ripresa che va sicuramente a beneficio di tutte le comunità coinvolte.

Non si può non rilevare come il consigliere Medica non solleciti specificatamente gli esponenti di governo del suo Movimento per quanto di poco efficace scaturisce dalle decisioni che sono anche del Movimento 5 Stelle, in particolare con riferimento alla poco chiara questione dei prestiti agevolati che il Presidente del Consiglio ha considerato come misura forte ed efficace mentre, in moltissimi casi si è rivelata solo un perdita di tempo e una opportunità non sempre agevole e conveniente per le imprese.
La misura è stata ideata e proposta da un premier del Movimento 5 Stelle, non dal centro destra, come tale basterebbe chiedere lumi solo al Ministro per lo Sviluppo Economico, senza disturbare altri e questo, lo avrebbero dovuto fare, molto prima, i parlamentari nazionali.

Ultimi Articoli