Per il PD studenti ammassati nel bus che collega Marina di Ragusa con la città

Giustamente, il segretario del Partito Democratico, Peppe Calabrese, sollecita un intervento del Sindaco per chiedere una migliore organizzazione del trasporto pubblico fra Marina di Ragusa e la città, con un numero adeguato di mezzi che possano permettere i tragitti in tutta sicurezza, secondo le norme di prevenzione anticovid.

“Studenti pendolari addossati gli uni agli altri nei pullman da Marina per Ragusa, fino a occupare anche le scale dei mezzi che, evidentemente, non sono sufficienti per garantire le pratiche di prevenzione per la pandemia da Covid-19”.
È la denuncia della segreteria cittadina del Partito Democratico di Ragusa il cui segretario, Giuseppe Calabrese, spiega: “Siamo ai primi giorni di scuola per molti istituti e i due pullman a disposizione per gli studenti pendolari non sono sufficienti. La segnalazione, che è stata fatta dai residenti di Marina di Ragusa alla nostra delegata Antonella Bellina, deve servire affinché il sindaco intervenga subito per impedire che i risultati ottenuti dalle buone pratiche di prevenzione siano vanificati da un servizio scadente.
Negli istituti scolastici l’ingresso dei ragazzi è scaglionato per evitare assembramenti e si è lavorato per mantenere il distanziamento anche nelle aule, ma che senso ha se mezz’ora prima o mezz’ora dopo gli studenti sono costretti in spazi ridotti nel tragitto da casa a scuola e viceversa?”.

Ultimi Articoli