Per il sindaco e l’assessore allo sport, a Ragusa un bilancio positivo degli eventi sportivi

Per il sindaco Cassì, un bilancio positivo, dall’inizio dell’anno per gli eventi sportivi organizzati sul nostro territorio comunale. Successo di tutte le manifestazioni, grande partecipazione del pubblico con discreta presenza di forestieri, addetti all’organizzazione, parenti dei partecipanti e qualche appassionato, spesso provenienti anche da altre regioni.
Il fenomeno degli eventi sportivi organizzati sul territorio, spesso per sfruttare anche in chiave turistica la partecipazione, contribuisce ad alimentare flussi anche in bassa stagione, con benefici per il settore ricettivo.

Particolarmente soddisfatto l’assessore allo sport e politiche giovanili, Simone Digrandi, che non riesce a contare ormai gli eventi e le richieste che continuano a prevenire agli uffici per il sostegno organizzativo alle varie manifestazioni.
Quasi sempre il Comune, come è stata tradizione negli anni passati, non ci mette niente, nemmeno dal punto di vista di sostegno economico, Ragusa si ritrova molti eventi per le bellezze del territorio, ambientali, artistiche e architettoniche, favorita anche dalla gastronomia tipica locale e dalla presenza di numerose società sportive che godono di prestigio e autorevolezza nel settore, a livello regionale e nazionale

“È con piacere che arricchiamo il nostro calendario con altre discipline sportive – dice l’assessore allo Sport, Simone Digrandi – a cominciare proprio da questo weekend, che vedrà la prima tappa del Campionato italiano di windsurf giovanile, e la già fissata giornata di serie A di torball, sport dedicato ai non vedenti.
Inoltre, per la sua storicità e per l’affetto che lega tutti i ragusani a questo evento, abbiamo inserito in calendario anche la prossima Marcialonga AVIS, che si terrà il prossimo 12 maggio.
Sempre a maggio, e con grande piacere, accoglieremo Gioia, nipote di Gino Bartali, e Michela, pronipote di Girardengo, per parlare di due grandi del ciclismo in occasione della presentazione del libro “Gino Bartali, mio papà” che si terrà a Marina il 18 maggio in apertura della Barocca, ciclostorica Iblea tappa del Giro d’Italia d’Epoca e che segue all’altro nostro grande evento ciclistico che abbiamo presentato a Bologna alla Fiera del Cicloturismo, ovvero la Granfondo, in programma dal 26 al 28 di questo mese e che presenteremo in conferenza stampa martedì 23 alle ore 11.00.
Con equitazione, minirugby, minivolley, triathlon, due importanti eventi di basket, torneo internazionale di calcio a 5 per forze di polizia nazionale ed estere e uffici migrazione e asilo, salto a ostacoli per disabili e reining al maneggio comunale, ogni settimana a Ragusa sarà avvincente, competitiva e carica di tutti i valori che lo sport porta con sé.”

Ultimi Articoli