Protocollo d’intesa per la realizzazione di impianti da fonti rinnovabili per le Comunità Energetiche

Un ulteriore tassello nell’azione di tutela ambientale e di riqualificazione energetica del territorio ibleo.
È stato siglato questa mattina dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, e dal sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, un protocollo di intesa per la promozione dell’autoconsumo collettivo di energia rinnovabile e la creazione di comunità energetiche rinnovabili (CER) partecipate dagli Enti Locali nel territorio comunale di Ragusa.

L’accordo permetterà ai due Enti di partecipare attivamente alla costituzione di CER mettendo a disposizione le superfici degli immobili di proprietà ritenuti idonei alla realizzazione di impianti di produzione fotovoltaica presenti nel territorio comunale di Ragusa.
“Abbiamo siglato questo significativo protocollo d’intesa – ha evidenziato il Commissario Piazza – che ci permetterà di proseguire nella politica di tutela dell’ambiente, utilizzando il patrimonio edilizio dell’ente.
Nel corso dell’incontro col sindaco di Ragusa, si è discusso di ulteriori iniziative che si intende portare avanti, anche in sinergia con il Comune capoluogo.
Si è inoltre discusso dei progetti di infrastrutture per incentivare la mobilità sostenibile, come la pista ciclabile che collegherà i Comuni di Scicli e di Ragusa lungo il litorale, ed ancora, dell’adozione di buone prassi che hanno permesso all’ente provinciale di disporre di alcuni mezzi elettrici a costo zero, tra cui un pulmino 7 posti, e di programmare l’installazione di sette punti di ricarica distribuiti nel territorio provinciale, beneficiando di appositi fondi europei”.

Presenti al momento della firma, presso la Sala Giunta della sede di viale del Fante, il dirigente provinciale del settore Lavori pubblici Carlo Sinatra, la funzionaria provinciale responsabile del procedimento Carolina Di Maio e l’Energy Manager del Comune di Ragusa, Carmelo Licitra.

Ultimi Articoli