Ragusa: Ordinanza sindacale che vieta l’asporto di bevande in lattine, bottiglie e bicchieri di vetro

“In vista del weekend e dopo il primo incontro di martedì, – ha dichiarato il sindaco Peppe Cassì – ieri si è di nuovo riunito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Il Prefetto ha dato chiare indicazioni a tutte le Forze dell’Ordine affinché le aree più frequentate della movida siano immediatamente e miratamente presidiate.
Al tempo stesso, proprio le Forze dell’ordine si stanno occupando dell’identificazione degli autori delle risse avvenute negli ultimi giorni nel territorio Ibleo.
Durante l’incontro, è stato inoltre posto l’accento sulla necessità di adottare ordinanze omogenee tra i vari Comuni che regolino la vendita di alcolici.
D’intesa con la Prefettura, ho quindi emanato un’ordinanza, in vigore già da oggi, che vieta l’asporto di bevande in lattine, bottiglie e bicchieri di vetro; e ai cittadini il consumo e l’abbandono, su aree pubbliche o private adibite ad uso pubblico, di bibite o alcolici in lattine, bottiglie e bicchieri di vetro, anche se portati da casa o acquisiti altrove.
L’inosservanza delle disposizioni comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria che va da € 25,00 ad € 500,00.
Nei prossimi giorni, al modificarsi delle regole sul coprifuoco e in generale delle normative covid, altre ordinanze potranno essere emesse per regolamentare la movida ed evitare fenomeni di degenerazione”.

o.s.684

Ultimi Articoli