Risse a Marina di Ragusa: Tringali e Firrincieli sollecitano il Sindaco per interventi sul fronte ordine pubblico

Le due risse del fine settimana, a Marina di Ragusa, secondo i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Antonio Tringali e Sergio Firrincieli rendono necessario un intervento del Sindaco sul fronte ordine pubblico.

Secondo i due pentastellati, la gestione della movida, che sembra sfuggita di mano anche per le norme di sicurezza anticontagio, aggiungiamo noi, impone uno sforzo straordinario non solo per il rispetto delle regole ma per un monitoraggio più attento e adeguato su quelle che sono le dinamiche dell’ordine pubblico.
“Quanto accaduto in quest’ultimo fine settimana, con almeno due risse tra giovani denunciate al lungomare Mediterraneo di Marina di Ragusa, impone la necessità di interventi immediati”

La segnalazione dei due consiglieri 5 Stelle intende chiedere al primo cittadino di fare chiarezza sui fatti accaduti e di adottare ogni misura finalizzata a contenere i fenomeni

Tringali e Firrincieli si esprimono in perfetto politichese e scrivono: “In queste circostanze si è notata con particolare evidenza l’assenza del Comune, di quella attenzione che, come ripetiamo, avrebbe dovuto essere supplementare rispetto all’ordinario.”
Tradotto in italiano, ma è sotto gli occhi di tutti, scarseggiano i controlli, ci sono poche pattuglie di vigili urbani, ma per soggetti come quelli protagonisti di questi fatti incresciosi, servirebbero Carabinieri e Polizia in forze.
Non a caso, Tringali e Firrincieli invitano il primo cittadino a chiedere la convocazione di un tavolo urgente in prefettura, in particolare del comitato per l’ordine e la sicurezza, considerato che, più l’estate andrà avanti, maggiori saranno le presenze che si registreranno a Marina.
Nel contempo segnalano che diverse sono le lamentele dei clienti delle strutture ricettive e della ristorazione per gli schiamazzi, per comportamenti poco civili, per le conseguenze delle risse, con danni alle vetture e lancio di bottiglie vuote

Ultimi Articoli