Significativo intervento, in Commissione Sanità dell’ARS, dell’on.le Nello Dipasquale

Seduta della Commissione Sanità dell’Assemblea Regionale Siciliana alla quale, pur non essendone membro, ha partecipato l’on.le Nello Dipasquale, deputato del Partito Democratico e Segretario dell’Consiglio di Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana.
Il parlamentare desiderava segnalare alcuni aspetti importanti relativi all’argomento all’Ordine del Giorno, le misure di prevenzione e contenimento dell’epidemia da Covid-19.
Dall’elenco delle strutture da utilizzare in caso di emergenza, per quanto riguarda il bacino Ragusa-Siracusa, è scomparso l’Ospedale Maggiore di Modica: per l’on.le Dipasquale un grave errore che richiede una pronta rettifica per rimettere il nosocomio nell’elenco.
Inoltre, nelle tabelle relative ai posti letto in ospedale, divisi tra “terapia intensiva”, “sub-intensiva” e “degenza”, per quanto riguarda la struttura di Ragusa sono previsti 14 posti di terapia intensiva, 60 di degenza, ma zero in sub-intensiva.
Anche in questo caso, l’on.le Dipasquale ha segnalato quello che ritiene un errore nella pianificazione, perché sono necessari anche i posti in terapia sub-intensiva e nel caso ne dovessero servire, speriamo nessuno di questi, non si dovranno trovare soluzioni improvvisate.
L’assessore Razza, presente ai lavori della Commissione, è intervenuto riconoscendo le ragioni sollevate dall’onorevole sui due punti segnalati, garantendo allo stesso che le criticità verranno risolte.

Ultimi Articoli