Stabilizzazione ASU contestata dalla Ragioneria dello Stato, Dipasquale (PD): “Necessario confronto Commissione Lavoro-Governo per le controdeduzioni”.

“La posizione della Ragioneria generale dello Stato che mette a rischio la tenuta della legge Finanziaria della Regione Siciliana, intervenendo pesantemente su alcuni aspetti del testo normativo contabile, coinvolge anche il processo di stabilizzazione degli oltre 4500 precari ASU che da 25 anni attendono di poter avere un po’ di serenità lavorativa.

Ricordando che la norma per la stabilizzazione di questi lavoratori è il frutto del lavoro bipartisan in V Commissione Lavoro all’Assemblea Regionale Siciliana, rivolgo adesso un appello al Governo regionale perché sia avviato subito il confronto sul tema in V Commissione.

C’è da lavorare tutti insieme sulle controdeduzioni da presentare al Ministero dell’Economia, così come tutti insieme abbiamo lavorato alla stesura della norma sui precari ASU”.

Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, membro della Commissione Lavoro dell’ARS, in merito alla notizia della nota inviata dalla Ragioneria generale dello stato nella quale si contesta chiaramente la stabilizzazione dei precari ASU.

Ultimi Articoli