SYNEOS, capogruppo di ERGON (DESPAR – ARD – ALTASFERA) ha presentato il bilancio consolidato

Il 29 luglio 2022, a Ragusa – Syneos – capogruppo di Ergon, società che gestisce i marchi Despar e Altasfera per la Sicilia oltre al marchio ARD – ha presentato, alla presenza dei Soci, di una delegazione di collaboratrici e collaboratori, degli organi amministrativi, Sindaci e la società di revisione EY, il bilancio consolidato 2021 che vede ricavi per € 630.000.000, (56% diretti, 29% affiliati, 15% altri ricavi) con una crescita di oltre il 3,5% sul 2021 ed un patrimonio “tangibile” che cresce del 20%.
Una rete complessiva di 360 punti di vendita tra diretti ed affiliati che alle casse, grazie ai 35 milioni di scontrini, registra circa 702 milioni di euro.

L’azienda Siciliana, nel perseguire gli obiettivi cardine della creazione di valore e della centralità del cliente, sia esso professionale o consumatore, procede secondo quanto previsto nel suo piano d’impresa, pur condizionata dagli innumerevoli recenti fattori esterni, dimostrando duttilità e reattività, anche grazie alle capacità ed all’impegno delle 2552 persone che, insieme al management, consentono che ciò si realizzi in forza dell’88% di rapporti a tempo indeterminato, che determina crescita e maturazione professionale, molto apprezzati dal cliente soprattutto quando le rileva nel sorriso di volti noti da tempo.

Il bilancio 2021 è il primo del nuovo corso, che si concluderà con una semplificazione del Gruppo, che vedrà Syneos nel suo ruolo di indirizzo e controllo ed Ergon che non sarà più consortile e poche altre società.

Le aziende familiari sono quelle che naturalmente hanno una visione di lungo periodo per via del succedersi delle generazioni. Syneos non fa eccezione.

Ultimi Articoli