Un’ausiliaria del traffico denuncia: 800 stalli di sosta con linee blu, 1.400 pass per il parcheggio gratuito

In una intervista di una emittente locale, un’ausiliaria del traffico di Ragusa, addetta al controllo dei parcheggi a pagamento, le cosiddette ‘linee blu’, esprimendo i timori per il mantenimento dei livelli occupazionali, ha sottolineato come ci sarebbe una situazione abnorme, con 800 stalli di sosta e 1.400 pass rilasciati, fra pass rosa, pass verdi e pass generici, dovuti e di favore.

L’esecutivo do segreteria di Territorio Ragusa apprende con stupore questa notizia e il Presidente Michele Tasca commenta: “In effetti la questione linee blu sembra dimenticata, si attende da mesi l’esito della gara che doveva riaffidare il servizio, ma quanto emerge dal servizio televisivo desta non poche perplessità.
Un numero sicuramente eccessivo di pass, che oltre a rendere meno conveniente il servizio, danneggia potenzialmente i livelli occupazionali, già ridotti e con orari di servizio limitati all’essenziale.
In effetti, non poche le carenze di gestione per un servizio che, secondo noi, non rende al meglio, nè per la ditta, né per i lavoratori, ma nemmeno per la città, un servizio che, peraltro sembra dimenticato, come dimenticati sono stati gli obblighi della ditta per osservare il capitolato, sin dall’inizio.
Questo fatto di 1400 pass rispetto a 800 stalli di sosta denota come ci sia notevole impreparazione nella gestione di un servizio che dovrebbe migliorare il traffico cittadino e la ricerca di un parcheggio, tutte cose poco avvertite in città e per cui sarebbe d’uopo un deciso intervento dell’assessore al ramo per far fruttare, al meglio il servizio.”

Ultimi Articoli