Vertenza strisce blu a Ragusa: per i consiglieri PD il Comune deve mediare tra le parti !!!

Un comunicato dei due consiglieri comunali di Ragusa del Partito Democratico che lascia basiti: secondo Chiavola e D’Asta, il Comune deve far valere il proprio ruolo di mediatore.
Dopo che lo stesso D’Asta, a suo tempo, mise in risalto, come Presidente della Commissione Trasparenza, le inadempienze della ditta, questa volta, con Chiavola, rivolge appello all’amministrazione e per mediare.
Ma cosa c’è da mediare con una ditta inadempiente che, fra l’altro, ha presentato in ritardo la pratica per la cassa integrazione?
Secondo i due PD c’è una consistente sacca di disagi che è stata denunciata dai lavoratori attraverso la proclamazione dello stato di agitazione, e ancora si cerca la mediazione con u a ditta che non ha rispettato moti dei punti del contratto.
Ora i due porteranno in aula la vertenza, per chiedere all’amministrazione di fare chiarezza, anche in vista della predisposizione del prossimo bando, considerata la scadenza di quello attuale per la primavera del 2021.
Fin troppo evidente che il servizio è da rivedere, servono nuove strategie per ottimizzare gli spazi a pagamento che devono servire per un veloce ricambio delle auto in sosta, ma occorre stabilire regole precise che devono essere rispettate da ditte adeguate al ruolo che devono svolgere.
Farebbero bene i due PD prima di chiedere la mediazione, a chiedere se tutti i punti del contratto sono stati rispettati, in caso contrario ci potrebbero essere gli estremi per scogliere lo stesso e chiedere adeguati risarcimenti.

Ultimi Articoli