Carnevale a Giarratana, ormai una istituzione

Squadra che vince non si cambia. Ed ecco perché, sulla scia del ritorno a una tradizione che mancava da anni e che già nel 2022 e nel 2023 ha fatto registrare numeri interessanti, l’amministrazione comunale di Giarratana in collaborazione con Puma Events ha voluto investire nuovamente su una manifestazione di grande richiamo.
Allungando di una giornata il programma. Stiamo parlando del Carnevale giarratanese che prenderà il via sabato e che sarà riproposto con le iniziative di domenica 11 e martedì 13.
La kermesse, con il supporto dell’ARS, dell’associazione Gli Amici ro Cuozzu, del cantiere culturale Cerretanum e dell’Asd Spazio Libero, oltre che con il supporto di alcuni sponsor privati, vedrà la presenza di carri allegorici e gruppi mascherati.
“Sono nove le squadre, chiamiamole così, che sono state organizzate – chiarisce Giacomo Puma della Puma Events – in evidente crescita rispetto agli anni scorsi, segno che il nostro Carnevale sta cominciando a esercitare un certo richiamo e di questo non possiamo che essere soddisfatti.
D’intesa con la giunta municipale, retta dal sindaco Lino Giaquinta, e con tutti coloro che ci stanno collaborando, abbiamo pensato a un programma che costituisce il giusto mix per garantire un sano divertimento a piccoli e meno piccoli.
Ci sarà la sfilata di carri e gruppi allegorici ma anche la possibilità di partecipare ai balli tipici di Carnevale facendosi coinvolgere dal palco e poi il gran ballo in maschera con il nostro dj set”.
Questo il programma della prima giornata, quella di sabato 10 febbraio: alle 16,30, nella rotonda di via Madonna delle Grazie, ci sarà il raduno dei gruppi mascherati e dei carri allegorici.
La sfilata prenderà il via alle 17 e interesserà le seguenti vie: Madonna delle Grazie, Andrea Costa, corso XX Settembre, corso Umberto, via dei Mille, via Calatafimi, via dei Martiri.
Alle 21,30, poi, in piazza Martiri d’Ungheria, il dj set da Rtm.

Ultimi Articoli