La Passalacqua ingaggia Samantha Ostarello, avviata la campagna abbonamenti

Samantha Ostarello è una nuova giocatrice della Passalacqua Ragusa. L’ala-pivot 30enne, nativa di Pozzuoli ma di formazione americana, rappresenta quel rinforzo sotto le plance che, specie dopo l’infortunio di Martina Spinelli, si rendeva quanto mai necessario in seno alla formazione biancoverde che, di fatto, aggiunge una giocatrice di sicuro spessore.

Dopo avere disputato un’ottima stagione a Campobasso lo scorso anno, l’italo-americana aveva iniziato quest’anno con il Leganes nel campionato spagnolo, ma un accordo tra la società siciliana e quella iberica ha permesso di liberare la giocatrice che arriverà a Ragusa già nella giornata di domani giovedì 23 settembre.

Se tutte le pratiche per il tesseramento dovessero essere espletate in tempo, Ostarello potrebbe partire con il resto della squadra alla volta di Schio, dove è in programma la final four di Supercoppa.
Un’opportunità che la Passalacqua Ragusa non si è fatta sfuggire e che porta un ulteriore valore aggiunto in termini di esperienza, fisicità e presenza sotto canestro.
Lo scorso anno, con la Magnolia Campobasso, Ostarello aveva viaggiato a 12 punti di media a partita e 8,5 rimbalzi con il 48% da due, il 63% dalla lunetta e non disdegnando, di tanto in tanto, di andare al tiro dall’arco. Per lei la media di 16,5 di valutazione a partita. Percentuali simili, nella stagione precedente (quella interrotta anzitempo causa covid), a San Martino di Lupari.

Di lei coach Recupido dice: “E’ una giocatrice di grandissima energia, grande fisicità ed intensità quindi sicuramente adatta al nostro modo di giocare. Si è aperto questo spiraglio per una lunga di passaporto italiano e la società l’ha colto al volo. Riempiamo un vuoto e lo riempiamo con una delle migliori lunghe di passaporto italiano che ci sono in circolazione. Siamo contenti di avere risolto questo problema, di averlo fatto in maniera egregia e le diamo il benvenuto. Ringrazio la società per l’ulteriore sforzo fatto”.

Al via la campagna abbonamenti 2021-2022
A giorni, il via alla stagione 2021-2022, che vedrà il ritorno del pubblico nei palazzetti e che, si spera, potrà essere sempre più numeroso con il passare dei mesi e con l’avanzare della campagna vaccinale.
Dopo un intero anno senza il calore dei tifosi la squadra è pronta per riaccogliere il pubblico.
Gli abbonamenti (per ora in quantità limitata, ma la situazione è in evoluzione) saranno in vendita presso la segreteria del PalaMinardi di Ragusa, a partire da mercoledì prossimo 29 settembre, e per la prima settimana saranno disponibili solo in prelazione per gli abbonati della stagione 2019-2020.
Da martedì 5 ottobre, invece, la vendita sarà libera.
Gli orari di vendita, presso la segreteria del palazzetto, sono 17,30-20,30. Per sottoscrivere l’abbonamento è necessario recarsi personalmente al Palaminardi e presentare green pass e documento di riconoscimento.
Le tessere saranno infatti nominative e non potranno essere date a terzi nel corso della stagione.
I minori di 10 anni muniti di documento potranno accedere gratis, mentre i ragazzi dai 10 agli 11 anni non hanno bisogno di green pass per la sottoscrizione dell’abbonamento.

I prezzi decisi dalla società sono i seguenti:

Tribuna A e B, seggiolini gialli 110 euro
Settore Azzurro 60 euro
La società biancoverde consiglia vivamente ai genitori che vorranno sedere accanto ai figli di sottoscrivere l’abbonamento per il settore azzurro, dato che sarà più facile la gestione dei posti da lasciare liberi, in rispetto alle normative anti covid.

Infine, non sono previsti, al momento, biglietti di ingresso, ma l’unico titolo per potere accedere alle partite è rappresentato proprio dagli abbonamenti, proprio per il numero limitato di posti disponibili.
Anche in questo caso, comunque, la situazione è in evoluzione e potrebbe cambiare di settimana in settimana e di mese in mese.

Ultimi Articoli