Presto la sistemazione del verde della rotatoria di contrada Mugno

L’amministrazione Cassì incamera un’altra importante realizzazione, relativa ad un’opera attesa da circa un decennio.
Anche questa amministrazione non ha brillato per rapidità ma meglio tardi che mai: si sistema, finalmente, l’area a verde della rotatoria di contrada Mugno, all’ingresso della città, da troppo tempo in condizioni indegne.
Finalmente, dopo un tentativo di accordo, andato a vuoto, con un’associazione di imprese della zona industriale, il dirigente del Settore IV – Gestione del Territorio – Infrastrutture – Politiche del Verde -Servizi Cimiteriali è stato autorizzato a sottoscrivere un accordo di collaborazione per anni cinque con il sig. Lorenzo Antoci, legale rappresentante della società S.C.F. – Sicilian Carobflour s.r.l. con sede in Ragusa, per la sistemazione dell’area a verde pubblico della rotatoria.
Il provvedimento fa seguito alla richiesta indirizzata al Comune dalla sopracitata società volta a conseguire l’assegnazione dello spazio a verde pubblico all’interno dell’agglomerato industriale, compresi gli spazi limitrofi annessi, per la sistemazione con materiali di finitura, con la piantumazione di una pianta di carrubo da posizionare nell’isola centrale della rotatoria corredata da siepi di rosacee e palme chamaerops.
Tale richiesta è stata ritenuta dal Comune meritevole di accoglimento, in quanto, se da un lato mira al conseguimento di un vantaggio diretto e/o indiretto da parte della società che potrà esporre all’interno della rotatoria delle targhe pubblicitarie sulla propria attività, dall’altro contribuirà comunque ad elevare lo standard conservativo e l’entità patrimoniale dell’area, arricchendone altresì il livello estetico con un vantaggio economico per l’Amministrazione Comunale che sarà sgravata dai costi di manutenzione che inciderebbero altrimenti sul bilancio dell’Ente.

Ultimi Articoli