Si inaugura al Castello di Donnafugata un “Baby Pit Stop UNICEF”

Lunedì 1° marzo, alle ore 16,30, sarà inaugurato all’interno del Castello di Donnafugata un Baby Pit Stop, area di sosta UNICEF, utile per allattare, cambiare il pannolino ed idonea quindi ad accogliere mamme, papà e bambini.
Il progetto di creare questa area all’interno dell’antico maniero di proprietà comunale, uno dei siti maggiormente visitati del territorio, è stato proposto al sindaco Peppe Cassì dal Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Ragusa, Elisa Mandarà e dal Presidente del Club Soroptimist di Ragusa, Carmela Leone.
Il Baby Pit Stop è tra le iniziative realizzate dall’UNICEF per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in particolare l’art. 24, che tutela il diritto alla salute, e si inserisce nell’ambito del Programma UNICEF “Ospedali&Comunità Amici dei Bambini”, prevedendo l’allestimento di aree attrezzate per accogliere le mamme che desiderano allattare i propri figli quando si trovano fuori casa.
L’inaugurazione della struttura che è stata rimandata per diversi mesi a causa delle restrizioni dettate dalle misure ministeriali di contenimento del contagio da Covid-19, segna una splendida augurale ripresa della vitalità dei musei e dei siti monumentali.
A curare tutte le fasi di realizzazione del Baby Pit Stop UNICEF sono stati i volontari iblei UNICEF e le socie ragusane del Soroptimist, in prima linea le Presidenti Provinciali Elisa Mandarà e Carmela Leone assieme a Donatella Mandarà, volontaria Unicef e socia soroptimista, alla quale si deve l’opera di intermediazione che ha portato alla concretizzazione del progetto.
Alla cerimonia di inaugurazione di lunedì prossimo al Castello di Donnafugata saranno presenti il Sindaco Peppe Cassì, l’assessore alla Cultura Clorinda Arezzo, l’assessore alle pari opportunità Eugenia Spata, il Presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo, il direttore del Mudeco Nuccio Iacono oltre alle rappresentanti iblee dell’UNICEF e del Soroptimist.
Ospiti d’eccezione saranno i vertici nazionali di UNICEF Italia e del Soroptimist, con la Presidente di UNICEF Italia, Carmela Pace e il Presidente Regionale di UNICEF Sicilia, Vincenzo Lorefice, con la Vicepresidente nazionale del Soroptimist, Rina Florulli. Interverranno anche gli sponsor che hanno contribuito agli arredi, la ditta Acqua Santa Maria e la ditta Cannizzaro.
Il Baby Pit Stop UNICEF sarà un servizio gratuito a disposizione di chiunque abbia necessità di accudire al proprio bambino.

(foto di repertorio)

Ultimi Articoli