Sicurezza e ordine pubblico a Scoglitti. Per la CGIL c’è un’emergenza sociale

Aggrediti per una multa tre vigili urbani. Urgente un intervento del Prefetto e delle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno

Ennesima aggressione al Personale della Polizia Locale di Vittoria. Questa volta è toccato a tre agenti che, nella serata di sabato scorso, si trovavano in servizio nella frazione di Scoglitti.
L’aggressione a quanto pare è scaturita dalla contestazione di una multa.
“Esprimiamo incondizionata solidarietà e vicinanza agli operatori della Polizia locale di Vittoria, che sono stati fatti segno di una insensata violenza durante lo svolgimento dei compiti istituzionali, ad opera di un soggetto che ha assunto un comportamento incivile e causato danni fisici agli agenti. Auspichiamo che l’autore dell’aggressione venga immediatamente assicurato alla giustizia e sanzionato severamente.
Non è la prima volta che vengono presi di mira i vigili di Vittoria e purtroppo non sarà nemmeno l’ultima, se non verranno immediatamente assunte idonee misure di contrasto, e rafforzato i livelli di sicurezza attraverso una stretta sinergia tra tutte le forze di polizia del territorio.
Riteniamo non si possa arginare l’attuale spirale di violenza con le sole forze del Personale di Polizia Locale di Vittoria, già, sottorganico e con serie difficoltà perfino a programmare la turnazione ordinaria, specie durante il periodo delle ferie estive.
È ora di dire basta e ora di incrementare seriamente il livello di sicurezza dei vigili e più in generale il sistema delle tutele e verso il Personale della Polizia Locale di Vittoria.
Invitiamo sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa, sua Eccellenza il Questore a mettere in campo tutte le misure idonee a contrastare e prevenire episodi di violenza, attraverso un opportuno coordinamento delle forze dell’ordine nel territorio non escludendo il rafforzamento in termini di unità, si evidenzia inoltre, che l’attuale livello delinquenziale, ultimamente ha coinvolto anche la sfera minorile e più in generale i giovani.
Auspichiamo una pronta guarigione dei vigili coinvolti nell’aggressione a cui va il nostro pieno appoggio e incondizionata solidarietà, augurando ai dipendenti una pronta ripresa.”

Ultimi Articoli