Tavolo tecnico interistituzionale contro violenza di genere: work in progress

La dott.ssa Giuseppina Pavone, Presidente Consulta Femminile Ragusa, ha diffuso una nota, che pubblichiamo integralmente appresso, per fare il punto sui lavori preparatori per l’attivazione del Tavolo Tecnico Interistituzionale per l’esame di strategie condivise finalizzate alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne.

Proseguono in Prefettura i lavori preparatori per l’attivazione del Tavolo Tecnico Interistituzionale per l’esame di strategie condivise finalizzate alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne.
Durante l’incontro svoltosi lo scorso 5 luglio, come si legge in una nota del Sig. Prefetto, “è stato fatto il punto sulle attività già messe in campo sul territorio provinciale in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne e, in particolare, partendo dalle diverse esperienze maturate nonché dalle buone pratiche realizzate sul territorio da ciascuno, si è concordato di procedere ad un aggiornamento della situazione sulla base delle stesse linee d’azione già definite a suo tempo in sede di Conferenza Permanente, volte segnatamente ai settori della prevenzione primaria, della formazione, del potenziamento dell’assistenza e del sostegno alle vittime, dell’attivazione di sportelli dedicati all’interno dei vari Uffici pubblici titolati all’erogazione di servizi socio-assistenziali e, infine, della promozione di modalità innovative puntando sull’uso della tecnologia (app, servizio SOS online, ecc.).
In tale ottica e nell’intento di definire un mirato piano d’azione che tenga conto delle competenze di tutti i soggetti impegnati nella prevenzione, nel contrasto e nel sostegno delle vittime di violenza di genere, in vista di un possibile “Sistema strutturato di governance del fenomeno”, si è stabilito quindi di procedere ad un aggiornamento delle schede operative , già all’epoca predisposte per i singoli ambiti di competenza, da sottoporre – come detto – all’attenzione della Conferenza permanente in occasione di una prossima riunione che sarà convocata all’inizio del prossimo mese di settembre, anche per valutare l’opportunità di rivedere il vigente Protocollo d’intesa in materia”.
Pertanto, Conferenza permanente e revisione/riadattamento dei ‘protocolli d’intesa’ saranno i due importanti tasselli che consentiranno l’avvio degli interventi specifici.
In sostanza, per il momento …. work in progress!

Giuseppina Pavone, Presidente Consulta Femminile Ragusa

Ultimi Articoli