Vite buttate come spazzatura

Ancora fenomeni di inciviltà uniti a delinquenza congenita, è Resi Iurato, di Sinistra Italiana a denunciare il ritrovamento di 5 cuccioli abbandonati in contrada Zagarone, a Scicli
Scrive Resi Iurato:
“Le parole non bastano più per esprimere l’indignazione e la rabbia che si prova davanti a un simile spettacolo.
C’è chi continua a mortificare la nostra terra buttando spazzatura e gesto ancora più vile cuccioli e cani spesso ammalati.
Serve un controllo del territorio per individuare chi possa aver tolto i suoi cuccioli alla mamma.
Quindi rinnovo l’appello alla Polizia Municipale affinché coadiuvata da volontari e dai veterinari pubblici possa esercitare il controllo del territorio e affinché venga applicato il Regolamento Tu-tela Animali approvato in Consiglio Comunale all’unanimità nel 2018
Invito il nuovo assessore alla Tutela degli Animali geometra Enzo Giannone ad istituire la Consulta per il Randagismo prevista all’articolo 29 del suddetto Regolamento.
Ricordiamo poi che c’è la possibilità di sterilizzare, anche gratuitamente, grazie ad un progetto dell’Asp Veterinaria per utenze bisognose, cani di masserie, aziende agricole o concentramenti di cani.
È urgente inoltre promuovere campagne di sensibilizzazione rivolte in modo particolare alle scuole per seminare una nuova cultura dell’accoglienza e del rispetto di ogni forma di Vita.
Ricordiamo che gli animali sono “esseri senzienti” cioè capaci di sentire piacere e dolore. (art. 13 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea del 2007)
Al momento confidiamo che le telecamere abbiano colto in flagranza chi ha “buttato” queste 5 vite.

Ultimi Articoli