Continua a ritmo serrato la campagna vaccinale dell’ASP di Ragusa

Ragusa, 28 febbraio 2021 – Prosegue la campagna vaccinale dell’Asp di Ragusa.

Sempre attivi i centri vaccinali per gli over 80, infatti, già da giovedì sono state ripristinate le prenotazioni.

Si prosegue con la seconda vaccinazione degli ospiti delle case di riposo, a Comiso è stata vaccinata, seconda dose, la signora Maria, 107 anni, classe 1914.

Inoltre, a seguito delle indicazioni pervenute dall’Assessorato regionale della Salute, da venerdì, sono iniziate le prenotazioni per le categorie mondo scuola. Possono prenotarsi, i cittadini di età pari o inferiore a 55 anni che prestano servizio nelle scuole statali siciliane. La prenotazione segue una procedura molto semplice è sufficiente la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che intende vaccinarsi. Con la prenotazione è possibile individuare, in base al proprio CAP, la sede vaccinale più vicina e scegliere la data e l’orario in base alle disponibilità.

L’Asp di Ragusa ha pubblicato sul proprio sito aziendale e nella pagina Facebook il link utile per la suddetta prenotazione. https://www.asp.rg.it/news/1545-prenotazione-vaccinazione-personale-scolastico.html

Allestite, in tutta la provincia, altre postazioni rivolte alla vaccinazione dei cittadini del target scolastico:

Distretto di Ragusa: via Aldo Licitra – Dipartimento di Prevenzione e all’ospedale “Maria Paternò Arezzo”. All’ospedale “Giovanni Paolo II” intanto, proseguono le vaccinazioni per gli over 80.

Distretto di Vittoria: a Comiso, di mattina, all’ospedale “Regina Margherita” si procede sempre con gli over 80 e nel pomeriggio, dalle ore 15.00 con la vaccinazione per le categorie scolastiche. Mentre, nei locali dell’Asp di via Roma sono gli operatori sanitari del Dipartimento di Prevenzione a vaccinare il personale scolastico.
Anche a Vittoria ospedale “Guzzardi” proseguono i vaccini per gli over 80 e al Dipartimento di Prevenzione, di via Nicosia, si somministra il vaccino per la popolazione scolastica.

Distretto di Modica: nell’ospedale di Modica e di Scicli si continuano a vaccinare gli over 80 anni e il personale scolastico.

L’Asp, tra l’altro, continua con i propri operatori, a garantire l’apertura dei drive-in, in tutta la provincia, con l’obiettivo di individuare eventuali casi di contagio da covid-19. Infatti, ad oggi sono 322.723 i test effettuati nelle postazioni e di questi, 203.460 sono quelli rapidi.

Infine, ricordiamo che seguiranno aggiornamenti ed estensioni del target vaccinale per il personale dell’intero mondo scolastico (asili comunali, scuole regionali, scuole paritarie di ogni ordine e grado, Enti OIF, etc ) fino alla classe 1956 compresa, cioè per coloro (esclusi i soggetti estremamente vulnerabili) a cui è rivolta la somministrazione del vaccino Astrazeneca che, come disposto dalle nuove normative nazionali, è esteso ai cittadini dai 18 ai 65 anni.

Foto: la signora Maria, di anni 107, ospite casa di riposo di Comiso.

Ultimi Articoli