“La Grande Menzogna”, al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla

Sabato 17 e domenica 18 febbraio, lo spettacolo teatrale sul depistaggio Borsellino scritto e diretto da Claudio Fava, con protagonista David Coco

RAGUSA – Arriva sul palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, sabato 17 febbraio alle ore 20.30 e domenica 18 febbraio alle ore 18.30, “La grande menzogna”, spettacolo teatrale scritto e diretto da Claudio Fava interpretato da un intenso David Coco, bravissimo attore siciliano di teatro, cinema e televisione che ha lavorato più volte su testi teatrali di Fava.
Lo spettacolo sostituisce la piecè precedentemente in programma dal titolo “Centoventisei”.
Al centro de “La grande menzogna” i fatti e i misteri legati ad uno degli eventi che più sconvolsero il nostro paese: la strage di via d’Amelio, avvenuta a Palermo il 19 luglio del 1992 e nella quale persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta.
È il racconto drammaturgico diretto, asciutto e crudo del depistaggio delle indagini che dal palco giunge proprio dalle parole del giudice Borsellino che, lucido e sfrontato, riepiloga con il divertito distacco di chi non c’è più l’infinito groviglio di menzogne che sono state orchestrare dopo la sua morte.
“La sua invettiva non ha come obiettivo mafie e manovali mafiosi – si legge nelle note -, bensì noi. Il buon pubblico dei vivi, dei giusti, degli addolorati, dei falsi penitenti, degli irrimediabili distratti.
Alla banalità del male, la voce del giudice sostituisce la banalità del bene, la sua ovvietà, il comodo rifugio di chi inventa eroi ed eroismi per non accorgersi che della verità viene fatto scialo sotto i suoi occhi”.
Anche quest’ultimo lavoro drammaturgico di Claudio Fava, ex Presidente della “Commissione d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia”, giornalista, sceneggiatore e scrittore, e che qui firma la sua prima regia, è un grande esempio di teatro sociale che sposa la legalità e che denuncia una realtà che è sì fatta da mafiosi, ma che è alimentata da collusione e silenzi.
La pièce è prodotta da Nutrimenti Terrestri.
“Lo spettacolo “La grande menzogna” di Claudio Fava – commentano le direttrici artistiche Vicky e Costanza DiQuattro – affronta uno dei casi che più ha colpito la nostra terra, e restituisce al pubblico un prezioso lavoro di svelamento della realtà”.
Tutti gli spettacoli della stagione del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla sono preceduti da un aperitivo offerto dal Teatro e curato dal Caffè Sicilia. L’intera rassegna teatrale ha il contributo del Comune di Ragusa, dell’Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, del Libero Consorzio Comunale di Ragusa e della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Sponsor sono Gruppo Cappadona, Randstad, Regran, ST Sergio Tumino, Marina Iblea, Cappello e Battaglia Assicurazioni, Reale Mutua agenzia di Ragusa, Rosso di Sicilia, Caffè Sicilia, Ottica Spoto e Coop Gruppo Radenza. Per informazioni, prenotazioni e abbonamenti è possibile chiamare al numero telefonico 334.2208186. Info su www.teatrodonnafugata.it.

Ultimi Articoli