La Virtus Kleb Ragusa cede nel finale contro il Bologna Basket 2016

Manca ancora molto alla Virtus Kleb Ragusa per poter essere definita una grand squadra, molti errori e, soprattutto l’incapacità di gestire i minuti finali dopo tre frazioni e mezza sostanzialmente controllate e sempre in vantaggio, anche se di pochissimo.
Chi ne capisce più di noi, come l’allenatore Bocchino, si dice soddisfatto anche se rammaricato per il finale che si sarebbe potuto gestire meglio, ma il fatto di poter dire che il lavoro settimanale ha dato i suoi frutti contro una squadra attualmente al vertice della classifica, non piò che far ben sperare per il prosieguo della stagione.

Una partita combattuta questa prima del girone di ritorno, controllata, non dominata, per tre quarti dai ragusani, nonostante la mancanza di un chiaro dominio sugli avversari.
I bolognesi partono in velocità e acquisiscono un buon margine, 8-2, Ragusa recupera e riesce ad andare in vantaggio, prima sull 8-9, poi ancora sull 11-12, da qui si porta avanti fino all 11-17, si chiude alla sirena con il punteggio di 13-19.
Nella seconda frazione Ragusa frena i tentativi di Bologna per recuperare e si porta fino al +9, 19-28 dopo 6 minuti di gioco, ma Bologna non demorde e riesce, anche grazie a due triple di Myers, a passare in vantaggio sul 31-30, è il capitano Sorrentino a mettere dentro il pallone che permette a Ragusa di andare al riposo in vantaggio, 31-33.
Dopo l’intervallo, Bologna mostra di non voler cedere facilmente, si porta quasi subito in parità, 34-34, arriva al 39-34, quindi sale in cattedra Ianelli che segna a ripetizione, arrivando al 41-42 a metà frazione. Da qui un’altalena, prima Bologna in vantaggio, ancora Ianelli acciuffa il pari, 46-46, Ragusa riesce comunque a chiudere in vantaggio anche la terza frazione, 54-55.
Una impresa quella della squadra di Bocchino che riesce a contenere il miglior attacco del campionato, ma si ha la sensazione netta che non riesce a far propria la partita.
E’ una premonizione, nonostante l’ultima frazione si apre con la tripla di Sorrentino, si va sul 54-58, ma con un parziale di 8-0 gli emiliani si portano sul 66-63 atre minuti dalla fine.
Ragusa cerca di resistere, ma Bologna è sempre avanti, i nervi non sono saldi, due falli antisportivi non sono determinanti ma consentono ai padroni di casa di allungare fino al 74-66 finale, mentre gli iblei tentano inutilmente di recuperare dalla lunga distanza.
Domenica prossima altro impegnativo appuntamento con Crema, al PalaPadua.

BOLOGNA BASKET 2016 – VIRTUS KLEB RAGUSA: 74 – 66
Parziali: 19-13; 31-33; 54-55

BOLOGNA BASKET 2016
Conti 22, Beretta 8, Fontecchio 9, Fin 2, Myers 18, Bianco, Costantini ne, Soviero 7, Graziani, Guerri 2, Besozzi ne, Felici 6
Coach Rota

VIRTUS KLEB RAGUSA
Chessari 6, Idrissou, Mastroianni 10, Iurato 2, Kitsing ne, Sorrentino 14, Canzonieri, Stefanini 13, Simon, Ianelli 16, Salafia 5
Coach Bocchino

Arbitri: Settepanella – Lanciotti

Ultimi Articoli