Ragusa nervoso, fermato dal Siracusa, perde la vetta della classifica

Il Ragusa fermato sul pari, 1-1, dal Siracusa, nella gara interna. Buona la presenza del pubblico sugli spalti, persa l’occasione per mantenere la testa della classifica. A punteggio pieno solo l’Igea, Ragusa a 13 punti, Taormina e Carlentini, entrambi vittoriosi, seguono a ruota, a 12 punti.
Il Ragusa ha giocato un buon primo tempo, imponendosi agli ospiti, ma solo al 35’ Randis è andato in gol, non c’è stato tempo di mettere dentro un secondo gol per mettere a frutto la superiorità dimostrata.
Nel secondo tempo, il Siracusa, l’allenatore ospite, l’ex Mascara, mescola le carte e gestisce meglio la partita, arriva il gol e vengono sprecate almeno un paio di azioni da gol.
Dopo il rigore al 32’ del secondo tempo, decisione contestata dai ragusani che perdono la testa per eccessivo nervosismo, espulso il nuovo acquisto Miano, per seconda ammonizione e anche l’allenatore in seconda, che, addirittura, sostituiva Raciti, in tribuna per squalifica, si fa espellere.
Non si può lasciare la squadra senza guida nei momenti finali di una partita diventata, di colpo, difficile, obbligati a sostituire Randis che avrebbe potuto favorire un nuovo vantaggio.

Della partita anche gli ultimi acquisti Trentacoste e Miano.
Ottavio Trentacoste, palermitano, classe 2002, Trentacoste è un esterno sinistro di difesa dalle caratteristiche fisiche e tecniche molto interessanti, destinato a crescere, in prestito dalla Vigor Lamezia dove ha giocato da titolare le due ultime stagioni. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Palermo
Roberto Miano, classe 1996, difensore centrale, dopo aver iniziato la stagione in altra squadra, fuori dalla Sicilia, ha pensato di ritornare a Ragusa, accolto a braccia aperte da società, tecnico e tifosi.

La campagna di rafforzamento, portata avanti dalla società per ben figurare in campionato, ha portato fra le file azzurre anche Morris Tiralongo, classe 2002, giovane mezzala di qualità, ex di Virtus Ispica e del Città di Rosolini, proveniente dall’Enna dove aveva iniziato la stagione.

Ultimi Articoli