Vittoria Calcio, una stagione di successi e record

Con il termine del campionato, il Vittoria Calcio celebra una stagione che rimarrà impressa nei libri di storia del calcio locale. La squadra biancorossa ha raggiunto risultati straordinari, culminando in un bilancio sportivo che ne attesta la grandezza.
Innanzitutto, il Vittoria si distingue come l’unica squadra imbattuta non solo in Sicilia, ma anche in Italia, condividendo questo prestigioso riconoscimento con altre quattro squadre di diverse regioni: Mosciano (Abruzzo), Ovadese (Piemonte), Monastir (Sardegna) e Brixen (Alto Adige).
A livello nazionale su 877 squadre di promozione di tutta Italia, il Vittoria si colloca tra le migliori per quanto riguarda i gol fatti, con ben 100 reti messe a segno durante il campionato disputato con 14 squadre.
Nel girone con 16 squadre, la squadra migliore a livello nazionale per quanto riguarda i gol fatti è l’Heraclea (Campania) con 106 gol, seguita dal Vittoria con 100 gol, l’Avigliano (Basilicata) con 88 gol e il Monastir con 82 gol all’attivo.
Per quanto riguarda i gol subiti, il Vittoria si colloca anch’esso tra le migliori, con soli 11 gol incassati durante l’intero campionato. La migliore squadra in questo ambito è il Real Cassino (Lazio) con soli 9 gol subiti, seguita da Sestese (Toscana) e Vittoria con 11 gol subiti ciascuna, e la Benacense (Trentino) con 13 reti al passivo.
La stagione è stata contrassegnata da una media gol straordinaria, con 3,846 reti segnate per partita, e una media punti di 2,615, attestando la costanza e la determinazione della squadra nel raggiungere risultati positivi.
Un altro dato significativo è rappresentato dai giocatori a segno: tutti i calciatori in rosa hanno contribuito con almeno una marcatura, dimostrando l’efficacia e la solidarietà del gruppo.
Un particolare elogio va a Vito Morra, il quale si è distinto come il capocannoniere del Girone D di Promozione e di Coppa Italia Regionale di categoria, dimostrando la sua abilità e determinazione sul campo.
La stagione continua già il prossimo 21 aprile 2024, con la sfida di andata valevole per la semifinale di Coppa Italia contro il Valdinisi. Il mister Rufini ha preparato la squadra al meglio per affrontare questa importante sfida, lavorando con la migliore formazione disponibile.
Nonostante le assenze per squalifica DI Francesco Russo e Fabian Mititelu, il resto della squadra si è allenato regolarmente, dimostrando il proprio impegno e la propria determinazione nell’affrontare ogni sfida con la massima preparazione e professionalità.
Il fischio d’inizio è previsto per le 16:30, e l’intera città di Vittoria è invitata a sostenere la propria squadra in questo importante momento della stagione.

Ultimi Articoli