Apertura straordinaria nel periodo pasquale delle chiese di interesse storico e artistico per la fruizione turistica

L’Ufficio Beni culturali della Diocesi ha programmato l’apertura alla fruizione turistica di alcune Chiese di Ragusa, rilevanti dal punto di vista storico e artistico: Cattedrale San Giovanni Battista, Chiesa Santa Maria delle Scale, Chiesa Anime Sante del Purgatorio, Duomo San Giorgio, Chiesa San Giuseppe e Chiesa San Giacomo (all’interno dei Giardini iblei).
Le chiese garantiranno l’apertura nei giorni 29, 30, 31 marzo e 1, 5, 6, 7 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

In particolare, per la Chiesa di San Giacomo Apostolo, al Giardino Ibleo, l’Arciconfraternita, proprietaria della chiesa, ha diramato la seguente nota:

Sono i giorni della riflessione, i giorni della Passione e, allo stesso tempo, saranno i giorni della Resurrezione e, quindi, del trionfo della luce sul buio.
San Giacomo apostolo, all’interno del Giardino ibleo, non essendo una chiesa parrocchiale, non ospiterà alcun tipo di celebrazione religiosa in queste giornate.
Allo stesso tempo, però, la chiesa, la cui proprietà è dell’arciconfraternita di San Giacomo apostolo, resta aperta ai fedeli, e per le visite ai turisti, nelle giornate di venerdì, sabato, domenica e lunedì secondo i seguenti orari: la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 19,30.
Sarà un modo per continuare ad ammirare tutte le pregevolezze architettoniche e il patrimonio statuario, frutto di attività svolte nei secoli scorsi, che l’arciconfraternita ha riportato alla luce e che ha puntato a valorizzare con la massima attenzione suscitando l’interesse dei visitatori.

Ultimi Articoli