ASD Marina di Ragusa e AVIS insieme in un percorso di solidarietà

Un altro giorno che rimarrà nella storia della giovane società calcistica del Marina di Ragusa. La conferenza stampa di stamattina nella Sala Avis a Ragusa, ha sancito definitivamente la vocazione della società calcistica della frazione balneare al sociale. E lo ha fatto in ‘casa’ di un’associazione, l’AVIS, che della solidarietà è la massima espressione in tutta Italia. Soprattutto la sezione di Ragusa, che si distingue per il grande numero di donatori rispetto alla densità di popolazione. ASD Marina di Ragusa e AVIS insieme in un percorso di solidarietà.
Alla conferenza stampa erano presenti: Paolo Roccuzzo, presidente comunale AVIS Ragusa, Eugenia Spata, assessore Sport Comune di Ragusa, il Presidente dell’Marina di Ragusa, Francesco Postorino, il vicepresidente Elio Occhipinti Amato e il DG Nunzio Calogero, oltre al Ds Cesare Sorbo e tutta la squadra.
Il primo intervento è stato del presidente dell’AVIS Ragusa, Roccuzzo: “Non vi nascondo che essere qui stamattina, mi riempie di orgoglio. Trovare una società come il Marina di Ragusa, può essere solo una grande risorsa per tutto il mondo della solidarietà. Un altissimo valore che unito a quello dello sport sano, non fanno altro che rinsavire i valori principali della ‘donazione’. Per noi iblei, la donazione è considerata come un fattore culturale. Lo stesso che ci accomuna alla società del Marina di Ragusa che sposa in pieno la gioia della solidarietà. Per tutti noi questa realtà calcistica è una vera e propria ‘perla’ da preservare in futuro.”
Poi è stata la volta dell’assessore Spata: “Non vi nascondo che ho sempre guardato la società del Marina di Ragusa in tutta la sua crescita sportiva e ne sono orgogliosa da ragusana. Spero che questo connubio possa portare ulteriore beneficio ai valori sportivi e solidali che oggi stiamo evidenziando. Come rappresentante dell’Ente, non posso che essere vicina a queste iniziative e attenta affinché questo esempio possa essere diffuso a più ampio raggio.”
Anche il Presidente del Marina di Ragusa ha voluto sottolineare l’impegno della società per il sociale: “Poter essere di aiuto a chi ne ha bisogno, ci rende felici. Dobbiamo sempre aiutare il prossimo soprattutto quando abbiamo la possibilità di essere concreti nel farlo. E oggi l’AVIS Ragusa ci permette di stare vicino a chi ha bisogno di noi e delle nostre donazioni.”
Infine, il presidente Postorino ha voluto ringraziare le forze dell’ordine per il loro impegno in questi anni con la massiccia presenza di uomini in divisa che garantiscono la sicurezza allo stadio.
Anche il DG Nunzio Calogero ha voluto ringraziare l’AVIS: “Avendo una squadra molto giovane, abbiamo voluto imprimere ai nostri giovani calciatori la cultura della donazione e della solidarietà. Pilastri su cui la nostra società si è sempre basata in passato. I giovani rappresentano da sempre il nostro futuro. E rappresentano anche il futuro della nostra generazione. Ecco perché noi guardiamo con interesse i ragazzi che voglio fare sport, ma con i nostri valori.”
L’occasione della conferenza stampa è stata utile per presentare anche Livia Drilea e Stefano Carnemolla che si occuperanno di marketing.

Ultimi Articoli