Giornate della Salute: 2° Focus reumatologico

di redazione

Il valore delle indagini strumentali nelle malattie reumatiche infiammatorie croniche e autoimmuni (M.A.R.I.C.A.).

 

Programmato per sabato 4 ottobre, presso l’auditorium della Scuola regionale per lo Sport, il secondo focus reumatologico, inserito nelle Giornate iblee della salute.

Il dr. Mario Bentivegna, Coordinatore Rete Reumatologica Provinciale ASP 7 Ragusa, responsabile scientifico del corso, farà da apripista alle numerose relazioni in calendario nell’arco della giornata.

Interverrà il direttore dell’Asp di Ragusa, dr. Maurizio Aricò.

Le M.A.R.I.C.A. – Malattie Reumatiche Infiammatorie Croniche e Autoimmuni (Artrite Reumatoide, Artrite psoriasica, Lupus Eritematoso Sistemico, Sclerodermia, Dermatomiosite, la sindrome di Sjiogren, la patologia autoimmune in gravidanza, le Vasculiti e altre malattie “rare”, inclusa la fibromialgia) rappresentano gravi, diffuse e spesso invalidanti malattie sociali. Non di rado banalizzate e ridotte “a disturbi reumatici” esse, invece, meritano molta più attenzione da parte sia dei ricercatori (le loro cause rimangono tuttora sconosciute) che delle istituzioni (il loro impatto sulla qualità della vita è ancora troppo trascurato).

Studi recenti hanno messo in evidenza che le malattie reumatiche sono associate al cosiddetto “stress ossidativo”, un fattore emergente di rischio per la salute, causato dalla rottura del fisiologico equilibrio fra la produzione e l’eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidante, dei “famigerati” radicali liberi dell’ossigeno. Infatti, il danno a livello dei delicati componenti della matrice extracellulare che si osserva in queste patologie avviene proprio attraverso il rilascio di abnormi quantità di sostanze ossidanti.

Rispetto al passato, oggi è possibile misurare il livello di stress ossidativo, grazie all’esecuzione di semplici test di laboratorio eseguibili su un piccolo prelievo di sangue. 

Ultimi Articoli