L’ASP informa: comunicato n.180 del 14 agosto 2020

Siamo alla vigilia del Ferragosto ma la macchina organizzativa dell’Asp non si ferma per assicurare servizi e assistenza in un periodo così “straordinario” come quello a cui stiamo assistendo a causa della ripresa dei contagi.
La situazione non va sottovaluta e serve l’impegno di tutti, così come ha ricordato il direttore generale, Angelo Aliquò, nel suo video, pubblicato nella pagina facebook Asp Ragusa: «Rispettare le regole e gli accorgimenti: indossare la mascherina, rispettare il distanziamento, evitare assembramenti e tanta cautela e responsabilità.»

I nuovi positivi di oggi sono tre: un uomo e due donne.

Intanto, una buona notizia, il signore di Vittoria, proveniente dalla Bulgaria, si è negativizzato.

La situazione attuale presenta quattro ricoverati in ospedale: di cui due, la signora albanese e il marittimo, sempre nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” di Ragusa.
Gli altri due sono ricoverati al San Marco di Catania: il bengalese e il signore proveniente dalla casa di riposto per Anziani di Modica, che si precisa, non è un cittadino di Ispica. Si era data questa notizia perché il paziente effettuava dialisi in un centro del suddetto comune.

Attualmente i positivi sono così raggruppati:

1 – Ispica;

2 – Marina di Ragusa;

9 – Modica;

6 – Pozzallo;

8 – Ragusa;

2 – Sampieri;

3 – Scicli, di cui uno a Donnalucata;

3 – Vittoria.

Per un totale di 34 persone positive. A questi vanno aggiunti i ricoverati nella misura di 4 per un totale complessivo di 38.

Tra oggi e domani gli operatori del Dipartimento di Prevenzione eseguiranno oltre 300 tamponi ai soggetti venuti fuori dall’indagine epidemiologica.

Infine, le Usca – Unità Speciali di Continuità Assistenziale e le Uscat – Unità Speciali di Continuità Assistenziale Turistiche – continuano il loro importante impegno assistendo le persone al proprio domicilio.

Ultimi Articoli