Territorio: emergenza rifiuti nel cuore della città di Ragusa

“Comprensibili le difficoltà per arginare il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti in città, ancorché l’azione repressiva è quasi del tutto inesistente e quella di prevenzione è del tutto assente. Ma vedere uno spettacolo del tutto poco edificante, nel cuore della città, a pochi passi dall’ingresso degli uffici del Tribunale e degli Uffici tecnici del Comune, in piazza San Giovanni, alla vista degli ospiti di una struttura ricettiva, in piena mattinata, non è ammissibile”.

A dirlo il segretario cittadino di Territorio, Michele Tasca, che ha avuto modo di constatare la creazione di una ‘isola ecologica’ in pieno centro, non si sa da chi autorizzata.

“Legittimo pensare, per la presenza di più gruppi di contenitori, che nell’area retrostante all’edificio comunale si siano raccolti i gruppi di contenitori di diversi uffici e locali commerciali, ma lo stato delle cose è insostenibile.
Non è possibile che si possa assistere a uno spettacolo del genere, a pochi metri dall’ingresso di importanti uffici. Si deve provvedere a che la raccolta sia effettuata in orari consoni e, se occorre, dotare l’area di contenitori più capienti, provvedendo anche alla pulizia del suolo. Si spera in un sollecito intervento degli organi preposti, al fine di eliminare del tutto questa anormalità”.

Ultimi Articoli