Calabrese: “Il PD di Ragusa vicino all’azione di Faraone e Dipasquale”

“Il Partito Democratico di Ragusa condivide pienamente l’iniziativa svoltasi nelle ultime 24 ore e portata a termine dal segretario regionale sen. Davide Faraone e dal parlamentare regionale on. Nello Dipasquale che hanno percorso a piedi il tratto di strada da c. da Coffa all’Aeroporto di Catania per sensibilizzare il Governo allo sblocco della Ragusa-Catania a difesa dei cittadini di questa parte di Sicilia”.

Lo dichiara Peppe Calabrese, segretario cittadino del Partito Democratico di Ragusa, che aggiunge: “Non ho potuto partecipare all’iniziativa per problemi lavorativi e ne sono molto dispiaciuto, ma il PD ibleo era degnamente rappresentato non solo dal parlamentare di riferimento, ma anche dal capogruppo in Consiglio Comunale Mario Chiavola.
Il Partito Democratico è e sarà sempre in prima linea quando si tratta di temi così importanti per la comunità e non lo fa per obbedire a logiche di partito, ma perché c’è da tutelare la dignità dei cittadini siciliani che hanno lo stesso diritto di quelli del Nord di percorrere strade con standard di sicurezza più elevati rispetto alla ‘trazzera’ che è oggi la Ragusa-Catania.
Lo abbiamo dimostrato più volte, partecipando anche alla manifestazione indetta dal primo cittadino di Ragusa, Peppe Cassì, il quale certamente non opera dalla nostra parte politica”.

“Quel che fa rabbia – continua Calabrese – oltre ad aver letto le esternazioni di chi ritiene quest’opera ‘inutile’ e per questo ha deciso di stopparla, è sentire o leggere che il PD non ha fatto nulla per la Ragusa-Catania mentre era al Governo.
Si tratta ovviamente di una menzogna di dimensioni pachidermiche: mai come durante il Governo nazionale a trazione PD si è avuta un’accelerazione tale sul progetto dell’autostrada Ragusa-Catania, tra il finanziamento dell’opera con il Patto per il Sud, il superamento di tutti i passaggi burocratici nei vari ministeri e anche alla Regione Siciliana”.

“Ci auguriamo che portare ancora alla ribalta nazionale il tema del raddoppio della Ragusa-Catania con questa nuova iniziativa – conclude Calabrese – possa servire per far capire al Governo giallo-verde (e non solo) l’importanza di questo tratto di strada percorsa pericolosamente ogni giorno da migliaia di automobilisti”.

Ultimi Articoli