Il Simulacro del Santo Patrono sosta nella Chiesa di San Giuseppe Artigiano

Nel vivo i festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, Santo Patrono della Città e della Diocesi di Ragusa.
Oggi, martedì 27, il Simulacro del Battista ha lasciato la Cattedrale e ha raggiunto in processione la parrocchia San Giuseppe Artigiano, effettuando brevi soste davanti le parrocchie di San Francesco d’Assisi e di Santa Rosalia.
Il Simulacro e l’Arca Santa sosteranno fino a domani nella Chiesa di via Pietro Nenni.
In piazza San Giovanni, in serata, il secondo appuntamento della rassegna teatrale dedicata a Monsignor Pennisi con la compagnia del Teatro Stabile di Augusta che ha presentato la commedia “Un boss per suocero”.
Domani, vigilia dei solenni festeggiamenti, il simulacro di San Giovanni e l’Arca Santa faranno ritorno in processione in cattedrale dove, alle 19, saranno accolti da uno spettacolo pirotecnico cui seguirà la celebrazione dei Vespri presieduta dal vicario generale della Diocesi, don Roberto Asta.
Grande attesa anche per lo spettacolo delle 22 in piazza che vedrà salire sul palco il duo comico “Panpers”, già protagonista a Colorado Cafè, e la rock band “Con-trovento”.
Nel corso della serata verranno premiati alcuni giovani talenti ragusani che si sono messi in evidenza nel teatro e nel mondo della cultura.
Grande afflusso di pubblico, intanto, a Palazzo Garofalo, per ammirare la collettiva “Giovani Artisti iblei per San Giovanni”, inaugurata nel pomeriggio di sabato, alla presenza del Sindaco Cassì.

Ultimi Articoli